milano link building

La Link Building è dannosa?


Se svolta bene la link building non è dannosa. Ecco alcune tra le strategie di link building e tecniche pratiche per costruire una rete di links al proprio sito:

1. Chiedere un link ad amici, parenti, fornitori e clienti

  • Tempo di applicazione: A partire da 1-2 settimane
  • Importanza link: Alta
  • Difficoltà: Semplice
  • Chiedere links al proprio sito ad amici e conoscenti, che abbiano un blog o un sito che gestiscono. Questa metodologia può dare dei buoni link ed è facilmente e velocemente attuabile.

2. Pubblicare il proprio sito nelle local directory

  • Tempo di applicazione: 1-2 settimane
  • Importanza link: Media
  • Difficoltà: Semplice
  • Aggiungere il proprio business in liste online di attività locali può portare buoni link, considerati rilevanti per il vostro settore d’interesse e per l’area geografica della vostra attività.

3. Pubblicare articoli in directories e portali

  • Tempo di applicazione: A partire da 1-2 settimane
  • Importanza link: Alta
  • Difficoltà: Media

Nel web ci sono diversi tipi di directories, dove potersi registrare per inserire l’url al quale si vuole ricevere un link: Quelle dove poter pubblicare i propri articoli, o comunicati stampa. Quelle dove poter inserire video ed altro materiale multimediale. Quelle dove poter direttamente inserire il proprio sito. L’iscrizione a queste directories, che siano buone e con un alto page rank, è importante è puo dare in poco tempo link importanti al proprio sito web. Alcune di queste ad esempio sono directories per blog o per articoli, oppure http://www.Squidoo.com, piattaforma da cui si possono inserire immagini e contenuti multimediali. Esistono poi directories a pagamento, alcune più altre meno efficienti (anche se Google è contro l’utilizzo di directories a pagamento per il posizionamento). Anche directories dove poter inserire la propria azienda, o ancora per comunicati stampa, ad esempio per comunicare l’apertura del proprio negozio online, quali http://www.comunicati-stampa.net.

Ne esistono tante sul web, basta soltanto un po’ di ricerca. Alcune si possono trovare nella sezione dedicata del sito. L’importante è comunque controllare che la pagina dalla quale si riceverebbe il link sia con alto page rank e con poche pubblicità. E’ importante inoltre non esagerare, in quanto ricevere troppi link sul lungo periodo può penalizzare il proprio sito, fino a farlo scomparire dalla classifica dei risultati. Ad esempio ciò continua ad accadere sempre più frequentemente per via di strumenti utilizzati da Google come Panda e Penguin, che servono per eliminare lo spam.

4. Proporre alternative ai link rotti

  • Tempo di applicazione: A partire da 1-2 settimane
  • Importanza link: Alta
  • Difficoltà: Alta

Un altro sistema per procurarsi buoni link è quello di cercare tra i links che non funzionano come dovrebbero all’interno dei siti sparsi per il web, e di contattare il webmaster chiedendo, in cambio del favore, di poter sostituire il link “rotto” con uno al vostro sito. Questa è un ottima tecnica, richiede un po’ più di tempo, ma può portare buoni risultati. Ecco una guida di istruzioni per l’uso.

5. Copiare i competitor

  • Tempo di applicazione: A partire da 1-2 settimane
  • Importanza link: Alta
  • Difficoltà: Media

“Spiare” i vostri competitors per trovare link che portano al loro sito è un altro buon sistema per acquisire nuovi link. Un ottimo strumento per analizzare i link dei siti è OpenSiteExplorer di Moz,o MajesticSEO, ma ne potrete trovare anche molti altri qui.

6. Live Blogging

  • Tempo di applicazione: Continuato
  • Importanza link: Alta
  • Difficoltà: Media

Ormai non c’è più ragione per la quale un’azienda non debba avere un suo blog aziendale. Così dice Matt Cutts, elemento del team anti spam di Google. Un blog infatti è un’ottima maniera per parlare con il pubblico, per presentare la propria comprensione nel proprio settore di business, e per far sentire i clienti più parte dell’azienda, comunicando valori e cultura aziendale nel migliore dei modi.

7. Condividere i propri articoli

  • Tempo di applicazione: Continuato
  • Importanza link: Alta
  • Difficoltà: Media
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...